Ventata di novità in cucina? Ecco dei suggerimeti!

Vuoi portare una ventata di novità in cucina senza doverti destreggiare tra piastrellista, falegname, imbianchino ecc.?

Sei nel posto giusto allora!
Ecco di seguito alcuni dettagli che potranno fare la differenza per portare novità in cucina!

Pensili
Illuminazione
Rivestimento “para schizzi”
Cappa
Maniglie
Accessori

Pensili:

Sostituire i vecchi pensili con mensole e nicchie rende l’ambiente meno pesante alla vista e conferisce subito un aspetto di arioso alla parete.
Occhio quindi a non riempire eccessivamente gli spazi!

Puoi trovare un vasto assortimento di nicchie da Ikea, colori e materiali diversi da abbinare come più ti piace.

 

Puoi giocare anche con le mensole sistemandole a varie altezze per creare più ripiani d’appoggio e dare movimento.

Illuminazione:

Per variare l’ambiente è fondamentale mixare lampade diverse!
Le luci rivestono un ruolo fondamentale nell’arredo. L’illuminazione in cucina rende l’ambiente più vivibile.

Se ti piace lo stile industrial puoi optare per dei lampade da parete come nelle vecchie industrie.

Per attirare l’attenzione in una determinata zona della cucina utilizza dei lampadari a sospensione.
Conferirai alla stanza uno stile Urban Chic!

Se sei per uno stile più elegante moderno e ordinato scegli dei faretti: in commercio sono presenti infiniti modelli, da incassare nel cartongesso oppure “a vista”

Rivestimento para-schizzi:

per il rivestimento dietro fornelli e lavabo ci sono svariate soluzioni, dalle più semplici a quelle più elaborate.

Per dare carattere alla cucina scegli delle piastrelle in ceramica o gres dalle innumerevoli varianti per creare un look più minimal o eclettico a seconda dello stile che più ti appartiene.

Sapevi che puoi rivestire il muro dietro lavabo e fornelli con una lastra come quella del top della cucina? Esso può essere di qualsiasi materiale, dal legno alla pietra al marmo per esempio.

Se preferisci non rinunciare alla tinta che hai utilizzato per le pareti allora puoi verniciare la zona retrostante lavello e fornelli con un’apposita vernice incolore completamente impercettibile che riparerà il muro da tutti gli schizzi.

Cappa:

Il mondo del design negli ultimi anni ha sviluppato numerosissimi modelli e stili per le cappe d’aspirazione. Oltre a svolgere la funzione arredano e donano carattere al tuo ambiente. Ce n’è proprio per tutti i gusti!

Ovale, sospesa attraverso supporti trasparenti sembra fluttuare nel vuoto!

Un modello classico, dalle forme più armoniose morbide ed eleganti. E vogliamo parlare della tonalità? Semplicemente meravigliosa!!

Da parete, bianca semplice, lineare.

Maniglie:

Se non vuoi stravolgere completamente la tua cucina ma ti piacerebbe variarne il carattere puoi cambiare le maniglie.

Un esempio di maniglie più classiche in ottone.

Per un tocco più innovativo puoi scegliere maniglie in cuoio.

Accessori:

Nelle pareti troppo vuote aggiungi dei porta utensili.
Se ti piace cucinare crea il tuo orto in cucina, così potrai avere delle profumatissime piantine aromatiche che oltre ad arredare profumano il tuo ambiente.
In questo modo unirai utile e dilettevole!!!

Utilizza anche dei runner invece delle classiche tovaglie, dei tappeti in vinile sotto il tavolo o come passatoia davanti la cucina, in modo da arredare senza appesantire.
Sono anche facili da pulire!

Avete altre proposte e idee per portare novità in cucina?

 

 

Credits:

Foto: Pinterest

Testo: Martina Zaniboni

 

 

 

condividi articolo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.