La scelta del pouf per il soggiorno

Eccoci finalmente posso parlarvi di un bellissimo prodotto new entry in casa!

E’ un pouf dal pattern geometrico, sulle tonalità del blu petrolio, azzurro e grigio.

Cercavo una seduta che fosse versatile, da poter spostare all’occorrenza… da utilizzare se ci sono ospiti in soggiorno, per appoggiare le gambe quando si è seduti comodamente sul divano…

Avrei voluto aggiungere delle poltrone, davanti al divano, per creare una zona di conversazione e conviviale. Purtroppo però lo spazio è quello che è!

Per cui ho optato per qualcosa da poter disporre a mio piacimento, e togliere o mettere in un’altra stanza quando non occorre. La soluzione perfetta mi è sembrata quella di un pouf!

CHE SOLUZIONE HO TROVATO?

Ho trovato e avuto l’occasione di collaborare con Italpouf, un brand specializzato proprio in questi prodotti! Guardate il loro sito qui.

Ero indecisa sulle forme dei vari pouf: a sacco, a poltrona, a cubo, quadrato, a cilindro…

Ho optato infine per la forma a sacco della collezione design, e in particolare il pattern ASTRATTO XXL.

POUF ASTRATTO COLLEZIONE DESIGN DI ITALPOUF

La forma permette di adattarsi perfettamente al corpo, grazie anche alle palline di polistirolo contenute al suo interno.

Tra l’altro ha anche una comodissima maniglia all’estremità che mi permette di spostarlo con facilità.

Attualmente l’ho disposto in soggiorno, proprio come desideravo. Ma ho notato che si presta benissimo anche nella camera degli ospiti.

Se posso darvi un consiglio, vi suggerisco di osare con la fantasia e il colore! Sarò un elemento che catturerà subito l’attenzione di chi entra nella stanza.

DOVE TROVARLO?

E se anche voi volete acquistare il mio pouf, lo trovate qui 

…..

Ma alla fine, vi confesso una cosa… sapete chi usa il pouf?

E’ Ginger che l’ha trovato estremamente comodo e l’ha scambiato per la sua cuccia… ci è salita ancora con la custodia nera che lo proteggeva! E ora non c’è più verso di schiodarla da lì.

 

Piccola ladra pelosa di oggetti di design!

 

 

 

condividi articolo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.